[Resp-csbno] [Csbno] Prenotazione in anteprima delle novità per gli utenti sostenitori

Comune di Nerviano - Cristiana Zoia cristiana.zoia a comune.nerviano.mi.it
Mar 10 Ott 2017 11:43:26 CEST


Gentili colleghi
non posso che associarmi a quanto espresso da Mario
condivido le sue perplessità nel fare due categorie di utenti, abbiamo 
sempre spinto da bibliotecari affinchè le +TECA avessero di più, non che 
togliessero agli altri
ci eravamo a suo tempo opposti alle tessere a pagamento ma così non ci 
sarebbero state discriminazioni
Cristiana Zoia

Dr.ssa Cristiana Zoia
Direttore Biblioteca Civica A.Merini
Comune di Nerviano
p.zza Manzoni 19 20014 Nerviano
Tel 0331.438976 Fax 0331.438943

Il 10/10/2017 10:07, biblioteca.rescaldina a csbno.net ha scritto:
> Gentili colleghi,
>
> sta passando piano piano, in maniera più o meno indolore,
> l'idea di creare due categorie di utenti, una di serie A e una di serie B.
> Finché si trattava dell'artoteca, dell'incremento del numero di 
> prestiti/prenotazioni,
> questa idea rimaneva sottotraccia,
> ma qui si va ad incidere in un ambito molto delicato, che è quello 
> della lista d'attesa delle novità
> (in futuro, chissà, quei 15 giorni potrebbero diventare 30 o 60).
>
> Noi tra l'altro, per non privilegiare eccessivamente gli utenti che 
> effettuano prenotazioni
> on line (talvolta in maniera compulsiva) preferiamo esporre le novità 
> e lasciare
> che sia il caso a decidere quale utente effettuerà il primo prestito.
> In questo modo (salvo decidere di non esporre la novità per 15 giorni)
> questa possibilità ci è tolta.
>
> A me questa novità non piace proprio.
>
> Cordialmente
>
> Mario Domina
>
>
>
> ------------------------------------------------------------------------
> *Da: *"gianni stefanini" <gianni.stefanini a csbno.net>
> *A: *"Responsabili Lista" <resp-csbno a liste.csbno.net>, "Lista 
> Consorzio" <csbno a liste.csbno.net>
> *Inviato: *Lunedì, 9 ottobre 2017 10:13:13
> *Oggetto: *[Csbno] Prenotazione in anteprima delle novità per gli 
> utenti sostenitori
>
> Gentili colleghi,
>
>
> come annunciato in occasione degli ultimi briefing, è stata completata 
> la fase di implementazione tecnica sul gestionale Clavis, che 
> consentirà l’introduzione di una nuova, significativa, opportunità per 
> i titolari della tessera +TECA, ovvero l’anteprima di 15 giorni sulla 
> prenotazione dei nuovi esemplari introdotti in catalogo. La novità 
> sarà operativa a partire da oggi, lunedì 9 Ottobre.
>
>
> *Perché *
> L’Assemblea Consortile ha fissato in 8.000 tessere l’obiettivo della 
> campagna +TECA per il 2017, prevedendo anche l’ipotesi che possano 
> essere introdotti forti incentivi alla sottoscrizione legati ai 
> servizi. Attualmente, nonostante il netto incremento dei tesseramenti 
> favorito dall’avvio di “La tua Biblioteca ti fa un regalo”, siamo 
> ancora molto distanti da tale risultato, che appare fortemente in dubbio.
> Il raggiungimento dell’obiettivo di 8.000 tessere è particolarmente 
> sentito e importante, in quanto da esso scaturisce per noi la 
> possibilità di destinare il 20% della somma raccolta (2 euro per ogni 
> +TECA) all’acquisto del Bibliohub per Amatrice, a cui la rete 
> concorrerà insieme a MiBACT, Ambasciata Americana e AIB.
>
>
> *Cosa comporta per i bibliotecari*
> Non è necessario che venga effettuata nessuna operazione da parte dei 
> bibliotecari, che procederanno come di consueto all’inserimento degli 
> esemplari, indicando la classe di prestabilità che ritengono debba 
> essere attribuita al materiale (prestito locali, o prestito 30 giorni, 
> prestito interbibliotecario ecc.) . Il sistema al momento del 
> salvataggio della nuova registrazione cambierà automaticamente la 
> classe di prestabilità in “riservato agli utenti +TECA”.  Dopo 15 
> giorni il materiale ritornerà alla classe di prestabilità attribuita 
> dal bibliotecario.
>
>
> *Come funziona per il pubblico
> *Nel corso delle due settimane nella quale è marcato come “riservato 
> agli utenti +TECA” (lato operatore) e ospitato nello speciale scaffale 
> Anteprima*15gg*, il nuovo materiale può essere preso in prestito SOLO 
> dagli utenti sostenitori. Perciò, in caso di novità esposte in 
> biblioteca, queste potranno essere prese in prestito immediatamente 
> solo se l’utente è sostenitore. Gli altri utenti potranno chiedere al 
> bibliotecario di prenotargli il libro che sarà disponibile per loro 
> dopo 15 giorni. Per quanto riguarda il prestito interbibliotecario, il 
> testo “novità” potrà essere  prenotato dalla generalità del pubblico, 
> tuttavia andrà in prestito al primo sostenitore che si prenota, e così 
> via fino allo scadere del periodo di “anteprima”.
> La dinamica può essere descritta con una simulazione esemplificativa.
>
>
> Immaginiamo che all’ingresso di un nuovo esemplare nella rete, si 
> formi il seguente elenco di prenotazioni
> 1° prenotazione: non sostenitore
> 2° prenotazione: non sostenitore
> 3° prenotazione: sostenitore
> 4° prenotazione: non sostenitore
> 5° prenotazione: sostenitore
> In questo caso, la terza persona della lista – il primo titolare di 
> +TECA in coda – può prendere in prestito l’esemplare.
>
>
> La nuova lista di prenotazione, una volta effettuato il prestito 
> effettuato verrà a comporsi in questo modo:
> 1° prenotazione: non sostenitore
> 2° prenotazione: non sostenitore
> 3° prenotazione: non sostenitore
> 4° prenotazione: sostenitore
>
>
> A questo punto sono ipotizzabili due diversi scenari.
> Se il sostenitore che ha preso in prestito l’esemplare lo restituirà 
> prima dello scadere dei 15 giorni di anteprima, questo entrerà nella 
> disponibilità della quarta persona nella nuova lista, ovvero quello 
> che nel frattempo è diventato il primo sostenitore in coda.
> Se, invece, il sostenitore che ha preso in prestito l’esemplare lo 
> restituirà dopo lo scadere dei 15 giorni, cioè quando l’esemplare non 
> sarà più “riservato agli utenti +TECA”, esso entrerà nella 
> disponibilità della prima persona ad aver effettuato la prenotazione.
>
>
> *Come viene presentata al pubblico*
> La novità, battezzata Anteprima*15gg*, viene annunciata al pubblico 
> con tre distinte comunicazioni massive, rivolte rispettivamente ai 
> sostenitori, agli ex sostenitori e al pubblico generale.
> In sintesi il messaggio diffuso è che
> - a partire dal 9 Ottobre i possessori di +TECA potranno accedere in 
> anteprima a tutti i nuovi libri, cd musicali, dvd, blu-ray e 
> audiolibri in ingresso nel catalogo CSBNO;
> - tutti i nuovi  esemplari in ingresso nel catalogo CSBNO saranno 
> collocati per 15 giorni in uno speciale scaffale accessibile ai 
> titolari della tessera +TECA, che potranno prenotarli in anticipo 
> rispetto alla normale entrata in circolazione. Lo scaffale sarà 
> pubblicato sulla home page dell’OPAC
> - la misura viene introdotta allo scopo di restituire ai sostenitori 
> delle biblioteche una, seppur piccola, parte del valore che 
> contribuiscono a creare per tutti attraverso il sostegno alla propria 
> biblioteca e alla rete di cui fa parte, mediante il quale esprimono 
> particolare sensibilità per il benessere collettivo, contribuendo in 
> maniera significativa al mantenimento dei servizi complessivi e al 
> continuo arricchimento del patrimonio di risorse disponibili a tutta 
> la cittadinanza.
>
>
> *Sviluppi futuri*
> Ci rendiamo perfettamente conto del fatto che l’introduzione di questo 
> elemento promozionale è estremamente delicata, tanto dal punto di 
> vista della comunicazione al pubblico quanto da quello complessivo 
> della mission e dei valori ispiratori della biblioteca di pubblica 
> lettura. Vale la pena di ricordare che, in un periodo nel quale le 
> risorse destinate alle biblioteche scarseggiano anche in Paesi dove il 
> servizio gode di maggiore considerazione rispetto all’Italia, non è 
> infrequente ormai l’adozione di soluzioni anche più estreme, come 
> quella per la quale il prestito delle novità avviene solo dietro il 
> pagamento di somme variabili tra i 2 e i 4 euro ciascuno. 
> L’implementazione che viene introdotta è stata ponderata lungamente e 
> in profondità, ma attendiamo di vederla in azione per comprenderne 
> davvero tutte le implicazioni e i margini di miglioramento. Quindi vi 
> chiedo di aiutarci a sviluppare al meglio questa iniziativa, facendoci 
> pervenire chiavi di lettura, idee e suggerimenti, che, qualora siano 
> compatibili e non ostativi nei confronti del perseguimento 
> dell’obiettivo annuale sopra ricordato, avremo il piacere di 
> sottoporre all’accertamento di realizzabilità da parte del fornitore 
> ed eventualmente mettere in opera.
>
>
> Buon lavoro.
>
> Gianni
>
>
> ------------------------------------------------------------------------
> /Gianni Stefanini/ | *CSBNO*
>
> Direttore Generale
> Via Valassina, 1 - 20037 Paderno Dugnano (MI)
> telefono: +39 348 2320482 | email: gianni.stefanini a csbno.net | skype: 
> giannistefanini
>
> Sostieni la tua biblioteca: *sottoscrivi la tessera +TECA
> <http://www.bibliodipiu.it/wordpress/piu-teca-card/>
> <http://www.bibliodipiu.it/wordpress/piu-teca-card/>*
> <http://webopac.csbno.net/> <mailto:csbno a csbno.net> 
> *<https://www.facebook.com/csbno/> 
> <https://www.instagram.com/c_s_b_n_o/> <https://twitter.com/C_S_B_N_O> 
> <https://www.youtube.com/channel/UCCA4UCbJkannEKLf7HiSi5A>*
> *
> <https://www.facebook.com/csbno/>*
>
>
> _______________________________________________
> Csbno mailing list
> Csbno a liste.csbno.net
> http://liste.csbno.net/lists/listinfo/csbno
> Archivio ricercabile mailing lists http://liste.csbno.net/lurker
>
>
> _______________________________________________
> Resp-csbno mailing list
> Resp-csbno a liste.csbno.net
> http://liste.csbno.net/lists/listinfo/resp-csbno

-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: <http://liste.csbno.net/archives/resp-csbno/attachments/20171010/d1af8957/attachment-0001.html>


Maggiori informazioni sulla lista Resp-csbno