[Csbno] R: RIFLESSIONI SUL WEBOPAC

Enrico Malacrida enrico.malacrida a csbno.net
Lun 22 Dic 2003 11:41:45 CET


Arriviamo con un certo ritardo a rispondere alle sempre utili sollecitazioni
di Salvatore di Solaro.
Il ritardo è dovuto al fatto che abbiamo contattato subito il distributore
italiano per verificare la fattibilità della proposta di Salvatore.
Ecco quanto richiesto da Salvatore:

> -----Messaggio originale-----
> Da: csbno-admin a csbno.net [mailto:csbno-admin a csbno.net]Per conto di
> Biblioteca di Solaro
> Inviato: lunedì 17 novembre 2003 16.19
> A: mail
> Oggetto: [Csbno] Riflessioni sul webopac
>
>
> Volevo lanciare una discussione sul webopac... ecco le mie considerazioni:
> è vero che la ricerca va ottimizzata, (risultati diversi dalle diverse
> ricerche (semplice, per liste, avanzata)), ma quello che viene trovato
> dovrebbe essere, secondo me di facile e immediata consultazione. Parlo di
> titoli con una miriade di copie aggregate (vedi gli harry potter vari e i
> best sellers). Facciamo l'esempio di Harry Potter e l'ordine della fenice.
> Lo si cerca con ricerca per liste.
> Una volta trovato ci clicchi una prima volta. Ti si apre una pagina che
> ripropone esattamente le stesse identiche cose, ma sorvolo su questo
> passaggio. Clicchi finalmente sul titolo desiderato e ti si apre un popup
> con le specifiche del libro. Se clicchi su copie ti si apre la sottopagina
> con tutte le copie aggregate.
>
> E qui faccio la mia critica maggiore.
> E' un disastro: se uno da casa vuole capire in che biblioteca può
> trovare un
> libro e se è disponibile o meno può passarci un intero pomeriggio!!!
>
> Volevo proporre delle soluzioni, ma mi piacerebbe aprire un
> dibattito sulla
> cosa.... a me piaceva molto anche la versione dell'opac che
> avevamo prima di
> Qseries, per esempio.
> Ma girando sugli opac di altri sistemi mi sono reso conto che il nostro è
> tra i più laboriosi e lunghi per arrivare al risultato. Se non il più
> laborioso. Perchè per esempio la finestra non è modificabile... a prima
> vista non vedi nemmeno le cinque copie che ti vengono proposte
> per pagina...
> devi scorrere giù la barra verticale... e poi perchè vengono utilizzate
> almeno 4 righe (senza maggiori informazioni) e otto righe con maggiori
> informazioni per singola copia? Se si mettessero i dati in
> colonne ogni riga
> potrebbe essere utilizzata da una copia, arrivando a mettere almento 40
> copie per pagina.... insomma vorrei che venisse creata la soluzione per
> migliorare e rendere più fruibile da casa il nostro webopac.
> Per esempio se i dati fossero messi in colonna basterebbero biblioteca,
> collocazione, disponibilità, barcode e cronologico. Poi se si creasse un
> link su ogni copia potrebbero essere viste maggiori eventuali informazioni
> ed eventualmente creare la prenotazione.
> Un esempio:
> dal nostro webopac almeno devi cliccare quattro volte se ti va
> bene... e poi
> buona fortuna...
> nel sistema vimercatese
> (http://www.sbv.mi.it/gwunibw3/?SIGLA_LANG=IT&EXIT_POINT=/IT/sistema)
> bastano due click.... e trovi immediatamente quello che cercavi....
> Ciao
> Salvatore
>

e quanto ribadito da Stefano Margiotta


> CARO SALVATORE,
>
>    Purtoppo il tuo messaggio sul webopac mi sembra abbia fatto un
> bel buco,
> (ops!), forse meglio dire voragine nell'acqua, visto che, a
> quanto mi risulta
> non ti ha risposto anima viva. Che voglia dire che sono tutti contenti di
> questo OBROBRIO? Oppure siamo solo noi due a pensarla in modo
> diverso (tipo
> mosche bianche)?
>    Ho dato un'occhiata al sito costruito dal GENIO del Sistema
> Vimercatese e
> NON POSSO CHE DARTI RAGIONE però sembra che da questa riva del
> Rubicone non ne
> vogliano sapere o almeno NON INTERESSANO le cose semplici.
>
> Augurandomi di non venire lapidato ti auguro e vi auguro BUONE FESTE
> MEDITATE, GENTE MEDITATE
>
> Margiotta Stefano
>
> Biblioteca Civica, Via Frova 10, 20092 Cinisello Balsamo, MI.
> stefano.margiotta a csbno.net
>
>

La realizzazione di una lista più agile è senz'altro una proposta sensata.
Purtroppo o per fortuna come tutti sapete lavoriamo con un prodotto che è
utilizzato da migliaia di altri utenti e le cui modifiche di codice devono
essere ritenute utili per tutti.
La nostra realtà è forse tra le poche, tra gli utenti di Qseries, che
presenta per ogni singolo titolo un numero così alto di copie per cui questo
problema non è stato mai posto da altri.
E' difficile se non impossibile che il produttore americano provveda a
questa modifica solo per le nostre esigenze.
Stiamo verificando con Mediatech la possibilità di inserire una modifica
che vada esattamente nella direzione proposta da Salvatore La cosa sembra
possibile ma ci costringerà ogni volta che passeremo ad una nuova versione
del Web Opac ( e questo è il grande vantaggio di avere un prodotto usato da
molti : la società produttrice ha interesse a mantenerlo sempre aggiornato
ed efficiente) ad installare le nostre modifiche.
Stiamo valutando in questi giorni i vantaggi e gli svantaggi di questa
soluzione. Probabilmente in poco più di un mese procederemo ai test per la
nuova lista delle copie.
Consentiteci una piccola nota polemica : Ma davvero gli altri Opac sono coì
belli e il nostro è così brutto? Proviamo solo a valutare la possibilità di
incrocio tra i dati ,la navigazione tra i vari campi, la possibilità per l'
utente di avere spazio web personale , salvare ricerche e liste e forse
avremo un'opinione diversa. Vorremo poi togliere a tutti la paura di essere
lapidati se si esprimono delle critiche. Qui stiamo tutti lavorando per gli
stessi obiettivi e il miglioramento del prodotto è importante per tutti.




Maggiori informazioni sulla lista Csbno